Home / Analisi / Neve ai primi di dicembre. La probabile irruzione del vortice polare potrà portare anche neve fino basse quote

Neve ai primi di dicembre. La probabile irruzione del vortice polare potrà portare anche neve fino basse quote

In due distinti articoli odierni abbiamo parlato del probabile arrivo di una ondata di freddo ai primi di dicembre

(VEDI QUI e QUI).

Potranno esservi anche nevicate fino a bassa quota?

Intorno al 2 dicembre l’isoterma di zero gradi dal Nord Europa si sposterà verso Sud fino alle Alpi, come mostra il diagramma di Bolzano allegato.

ts-charts (13)zbolzano

Ma questo non è sufficiente per dire che vi saranno nevicate sulle Alpi.

Infatti dobbiamo valutare anche la probabilità che intorno al 2 dicembre vi siano precipitazioni sulle Alpi.

Ebbene la mappa allegata, riporta per il 2 dicembre i cluster più probabili – quattro –  in termini di configurazione barica al suolo e di piovosità, sulla base  della analisi di 40 proiezioni del modello ensembliste americano GFSE.

configr probabili 2 dic

Ebbe il cluster n.1 (probabilità del 40%) e il cluster 3 (probabilità 25%) sono quelli che prevedono anche precipitazioni sulle Alpi per il 2 dicembre

Mettendo l’insieme l’informazione sullo zero termico e quello sulla piovosità potremmo concludere che intorno al 2 dicembre vi è una probabilità del 65% che nevichi sulle Alpi a quote superiori a 700/800m.

Sarà così?

Troppi tasselli dovranno incastrarsi perché tale previsione si verifichi ma ad oggi è questa la migliore previsione possibile.

Check Also

hgt 1 maggio COPERTINA

Ponte del 1 maggio bello ma non bellissimo

La perturbazione che sta attraversando l’Italia abbandonerà la Penisola proprio alla vigilia del ponte del …