Home / Curiosità / Mercatini di Natale di Roma, Lazio ed Abruzzo – Molise

Mercatini di Natale di Roma, Lazio ed Abruzzo – Molise

La Capitale ospiterà per tutto il mese di Dicembre e la prima settimana di Gennaio molti mercatini ed eventi per celebrare il Natale. Uno dei posti dove sono allestiti è l’EUR, dove per la seconda edizione è tornato ‘Passeggiate di Natale’. L’inaugurazione è avvenuta già qualche settimana fa, con gli stand aperti fino al prossimo 27 dicembre in Via Dell’Oceano Pacifico. I capitolini hanno occasione di poter camminare tra immersi in un’atmosfera natalizia, scoprendo i prodotti proposti dai venditori, che spaziano dalle idee regalo agli addobbi, tra cui non mancano quelli dell’enogastronomia. Quest’anno è stato dedicato un ampio spazio ai produttori di Norcia, così da permettere di aiutare quelle aziende colpite dal recente terremoto. Al centro un grande albero di Natale denominato ‘Happy Christmas (War is Over)’ che rende omaggio al brano musicale di John Lennon.Natale-2016-a-Roma

Tante iniziative anche per i piu’ piccoli, dal truccabimbi ad una vecchia giostra con carrozze e cavalli per i nostalgici fino  alla casa di Babbo Natale, con un servizio di posta dove imbucare le letterine.

In Piazza di Spagna è presente un mercatino molto bello, con apertura dalle ore 10.00 alle ore 19.00 ed ingresso a pagamento (2 €). L’amministrazione comunale ha deciso di far pagare l’accesso, così da raccogliere fondi da destinare ai terremotati.

Molte casette innevate artificialmente con decorazioni natalizie, candele, presepi e altro ancora,  al villaggio di Natale presso Luneur Park, dove c’è una grandissima pista di pattinaggio di 300 metri quadrati.

Da non perdere la mostra dei 100 presepi giunta alla 40° edizione all’interno delle sale del Bramante. Lo scopo principale dell’esposizione sta nella volontà di riaffermare una tradizione tipicamente italiana che rischiava di scomparire e nel promuovere la conoscenza di questa tradizione anche all’estero. In occasione del Giubileo, all’evento è stato conferito il logo del Giubileo Straordinario della Misericordia divenendo evento ufficiale dell’Anno Santo.

Per quanto riguarda le esposizioni internazionali, sono ospitati i presepi di Paesi come come Belgio, Croazia, El Salvador, Estonia, Germania, Polonia, Portogallo, Rep. Ceca, Romania, Russia, San Marino, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Ungheria; asiatici come Rep. Cina-Taiwan, Corea del Sud, Filippine, Giappone, Indonesia, Mongolia,Thailandia, Vietnam; dell’America Centrale come Guatemala, Panama; dell’America Meridionale come Cile, Colombia, Cuba, Ecuador, Guyana, Perù.

Per i bambini dai 4 agli 11 anni vi è la possibilità di partecipare al Laboratorio “IL PRESEPE COME GIOCO” dove costruire un personaggio con la pasta alimentare sotto la guida di docenti e alunni dell’Accademia Belle Arti di Roma.

Andando fuori dalla Capitale l’iniziativa più importante è quella di Amatrice dove è stato realizzato un grande albero di Natale, un modo per far sentire il più possibile a casa i cittadini costretti ancora a vivere in strutture prefabbricate.

Nelle scorse ore ad Amatrice è arrivato anche un regalo dagli artigiani di San Gregorio Armeno, a Napoli, che hanno deciso di donare alla parrocchia del paese un classico presepe della tradizione partenopea. E’ stato consegnato dagli uomini della Protezione Civile di Napoli nelle mani di Padre Matteo, il parroco della chiesa di Amatrice.

Nell’antico borgo medievale di Fiuggi tornano i caratteristici mercatini di Natale dove trovare prodotti di artigianato, decori natalizi, Presepi e prodotti tipici locali. Le vie saranno affollate anche di artisti di strada e zampognari. A Santa Marinella, presso il parco Majorca, oltre al mercatino di Natale ci sarà il presepe vivente. A Viterbo sarà via Vicenza ed i suoi dintorni il fulcro del mercatino di Natale mentre a Frascati ci saranno oltre 40 casette di legno che ospiteranno il classico mercatino natalizio. Velletri, Bracciano, Bagnoregio e Marina di Ardea altre località in cui trovare bei mercatini natalizi.LAquila-Natale-installazioni-luminose-centro-storico-9

Concerti natalizi, presentazioni di poesie, rassegne teatrali, esibizioni canore, performance di danza. E poi ancora Babbo Natale e la casa degli elfi, Natale in Piazza, la pluralità di presepi, i Mercatini di Natale. Tutto questo in Abruzzo, nel capoluogo, L’Aquila. Nel mercatini di Natale in città si potrà trovare artigianato locale e squisitezze gastronomiche del territorio quali formaggi e salumi, miele, farro, zafferano e lenticchie, dolci e torroni. E poi ancora ceramiche di Castelli – borgo circondato da un paesaggio agricolo e da calanchi argillosi -, piccoli accessori per la casa in legno o in rame e bigiotteria artigianale.

Un altro appuntamento atteso con trepidazione è la Fiera dell’Epifania, in grado di attirare migliaia di persone provenienti anche da altre regioni: un mercatino storicamente molto ampio, con circa quattrocento espositori. Grande emozione nel 2014 quando le bancarelle sono state allestite, per la prima volta dal 2009, anche a Piazza Palazzo e in tutta l’area di piazza Duomo

Sulmona, città dei confetti, vedrà Mercatini, concerti, spettacoli, laboratori per grandi e piccini e tante altre attività che accenderanno le vie, i teatri e i locali della città fino ad inizio gennaio.

Per la gioia di grandi e piccoli, anche quest’anno sarà possibile salire a bordo del treno storico che da Sulmona raggiunge Roccaraso, percorrendo la magnifica tratta ferroviaria della Transiberiana d’Italia: un itinerario suggestivo, che si snoda attraverso le bellezze del Parco della Majella, approdando, infine, al caratteristico mercatino che illumina il borgo abruzzese in vista del Natale.b20848

In Molise, invece, ‘Natale In…Cantato’, sarà l’evento principale del Natale a Campobasso. Presso l’atrio del Castello Monforte, luogo storico della città, si terrano mercatini, il presepe con vestiti d’epoca ed eventi vari. Ci sarà anche un’area denominata ‘Social Christmas’ dove potranno essere consegnati regali che verranno inviati ai bambini di Amatrice (Rieti) e Norcia (Perugia). Da non perdere il presepe vivente di Montenero di Bisaccia ed i mercatini di Palata e Toro.

Check Also

CRBC265857_ARCA824_1274_01

Le neviere, il freezer del passato

Fino ad un secolo fa la neve nelle neviere era così preziosa da essere denominata …