Home / Cronaca / Il disastroso Uragano del 1780 nei Caraibi

Il disastroso Uragano del 1780 nei Caraibi

Tra il 10 e il 16 ottobre del 1780 Barbados, Martinica e Sint Eustatius furono devastante dal piu’ distruttivo uragano degli ultimi 300 anni. L’uragano San Calixto provoco’ 22mila vittime!

Uragano-atlantico

A quei tempi, nel periodo della Rivoluzione Americana, l’area era contesa da flotte inglesi e francesi che persero moltissimi uomini.
Un ammiraglio inglese ritrovò ben otto delle 12 navi inviate e gli equipaggi non erano sopravvissuti.
Conseguenze anche per le flotte francesi e olandesi: i primi persero 40 navi con gli equipaggi, mentre i secondi ne persero 19.

Non fu possibile monitorare con esattezza la traiettoria esatta del Grande uragano del 1780 poiché ancora non c’erano gli strumenti idonei per farlo, ma si pensa che si sia sviluppato nell’arcipelago di Capo Verde e che poi sia arrivato a Barbados  già la sera del 9 ottobre, anche se raggiunse il culmine nella giornata del 10 ottobre, quando le raffiche di vento si aggirarono intorno ai 320 km/h. Il giorno dopo passò su Saint Lucia e nella notte proseguì verso Martinica. Cominciò ad indebolersi e continuò a spostarsi verso nord ovest. Arrivò a Sint Eustatius, si avvicinò a Puerto Rico e alla Repubblica Domenicana, che subì dei danni nella parte costiera e in seguito transitò a sud est di Bermuda. Il suo ultimo passaggio interessò  Cape Race.

 

Check Also

stagione uragani 2017

Stagione degli uragani da record

La stagione degli uragani di quest’anno, quella cioè dei cicloni tropicali che si formano nell’Atlantico, …