Home / Curiosità / Perché l’acqua spegne il fuoco?
incendi k_91246970 (2)

Perché l’acqua spegne il fuoco?

Solo l’acqua ha questo magico potere. In Redazione Mario Giuliacci

L’acqua ha una importante proprietà: il calore da essa assorbito per poter passare dallo stato di liquido a quello di vapore è in media qualche centinaio di volte superiore a quello delle altre sostanze.

Quindi là ove vi è una sorgente che emana tanto calore, come appunto la fiamma, l’acqua è la spugna ideale per assorbirne il calore.

Per di più l’acqua è duttile da maneggiare nel caso si voglia spegnere una fiamma: entra in un tubo a pressione e può essere lanciata a grandi distanze.

Ma un effetto altrettanto decisivo nell’aggressione al fuoco da parte dell’acqua è costituito dal vapore che si genera quando il calore la fa evaporare. Il vapore è un gas, che, di fronte ad una fiamma, si sviluppa in maniera esplosiva, si dilata e occupa spazio circostante. Lo occupa nel senso letterale del termine e cioè prende il posto di qualcos’altro. Cosa? L’ossigeno, che è il vero unico carburante del fuoco.

Check Also

freddo in montagna

Perché in montagna fa più freddo?

La circostanza a prima vista sembrerebbe inspiegabile. In Redazione Mario Giuliacci Infatti la radiazione solare …