Home / Clima / Nuovi record per i fulmini

Nuovi record per i fulmini

Distribuzione Mondiale Fulmini

Nel mondo si contano ogni secondo circa 45 fulmini, per un totale annuale di circa 1 miliardo e 400 milioni di fulmini, di cui oltre i due terzi cadono sui continenti della fascia tropicale. Un numero incredibile di saette che, a livello globale, ogni anno uccide mediamente 24000 persone ferendone dieci volte tante. Da tempo è noto come la Repubblica Democratica del Congo sia la nazione maggiormente colpita, come confermato anche dalla mappa realizzata dagli analisti della NASA, in cui è descritto il numero medio annuale di fulmini per chilometri quadrato: in alcune aree montuose nella parte orientale di questa nazione infatti si contano addirittura circa 158 fulmini per chilometro quadrato all’anno.

Tra le grandi metropoli del Pianeta invece quella che viene maggiormente bersagliata da questo fenomeno atmosferico è probabilmente Singapore, mentre tra i più noti edifici internazionali quello che riceve il maggior numero di scariche è forse l’Empire State Building: mediamente viene colpito tra le 20 e le 25 volte all’anno e addirittura in un’occasione venne centrato ben 8 volte in appena 24 minuti.

E nell’ambito dei primati stabiliti da questi potenti fenomeni atmosferici di recente una commissione della WMO (World Meteorological Organization) ha inserito due nuovi record relativi ai fulmini: il fulmine più “grande” e quello più “longevo”. Nel primo caso si tratta di una saetta osservata nel 2007 in Oklahoma: si estendeva orizzontalmente per ben 321 chilometri. Nel secondo caso invece gli esperti hanno confermato il dato relativo a un fulmine che nel 2012 in Provenza è rimasto visibile senza interruzioni per ben 7,74 secondi!

Check Also

CRBC265857_ARCA824_1274_01

Le neviere, il freezer del passato

Fino ad un secolo fa la neve nelle neviere era così preziosa da essere denominata …