Home / Clima / Negli USA inizia il periodo più favorevole alle bufere di neve più disastrose

Negli USA inizia il periodo più favorevole alle bufere di neve più disastrose

Nelle prossime settimane gelo e neve potrebbero diventare i veri padroni degli USA: il periodo dell’anno compreso tra fine gennaio e la prima metà di febbraio infatti è, nelle regioni nord-orientali del Nord America, quello in cui si osservano con maggior frequenza intense bufere di neve.

bufera neve USA

Analizzando tutte le 33 più intense e disastrose bufere di neve (quelle di categoria 3 o superiore nella scala NESIS – Northeast Snowfall Impact Scale) che hanno investito gli USA tra il 1956 e il 2016 ben 25 di queste si sono scatenate proprio tra la fine di gennaio e il mese di febbraio.

In particolare la fase in cui le intense bufere colpiscono con maggior frequenza è la prima metà di febbraio, quando negli ultimi 60 anni se ne sono contate ben 12, quasi il doppio o quasi di quelle osservate nella seconda metà di gennaio (7 episodi) o nella seconda parte di febbraio (6 episodi).

Del resto negli ultimi anni le più violente bufere di neve hanno colpito la costa orientale degli USA proprio in questo periodo: a fine gennaio dell’anno scorso ad esempio una violentissima tempesta ha portato una nevicata eccezionale a New York (la seconda più abbondante nella storia della metropoli) e Baltimora, mentre nel febbraio del 2013 una potentissima tempesta ha sepolto sotto oltre mezzo metro di neve gran parte del New England e addirittura nel febbraio del 2010 gli stati atlantici degli USA vennero colpiti da quello che è passata alla storia con il nome di Snowmageddon (letteralmente “Apocalisse di neve”), una delle più intense nevicate della storia americana.

NESIS bufera marzo 93

Fa eccezione a questo ragionamento il dato relativo alle più intense tempeste di neve della storia degli USA: le uniche due bufere catalogate come “estreme”, ovvero di categoria 5 (il massimo) nella scala NESIS, si sono infatti verificate in altri periodi dell’anno, ovvero rispettivamente rispettivamente nel marzo del 1993 (la più disastrosa bufera di neve della storia americana – nella mappa della NOAA le aree interessate dallo straordinario evento) e agli inizi di gennaio del 1996.

(foto di copertina: INSTAGRAM/Michele Palazzo)

 

Check Also

CRBC265857_ARCA824_1274_01

Le neviere, il freezer del passato

Fino ad un secolo fa la neve nelle neviere era così preziosa da essere denominata …