Home / Curiosità / L’Eclisse narrata da Omero nell’Odissea fu una eclisse totale di sole realmente avvenuta

L’Eclisse narrata da Omero nell’Odissea fu una eclisse totale di sole realmente avvenuta

La ricerca scientifica ha ricostruito minuziosamente gli atri presenti in cielo nel periodo in cui Ulisse ritornò ad Itaca. In Redazione Mario Giuliacci

Eclisse di sole Fonte forbes

Omero nel XX libro dell’Odissea narra che il cielo ad Itaca si oscurò improvvisamente e completamente quando Ulisse preparò la strage dei Proci che avevano approfittato della sua assenza per detronizzarlo e cercare di sposarne la moglie Penelope.

Fu questa una vera eclisse totale di Sole?

Già Plutarco ed Eraclito avanzarono tale ipotesi; nel 1920, Schoch and Neugebauer datarono al 16 aprile 1178 a.C. l’oscuramento del Sole nel cielo delle Isole del mar Ionio, un po’ dopo la caduta di Troia avvenuta tra il 1192 e i 1184 a.C. I dubbi al riguardo però sono sempre esistiti.

Ma nel 2013 i ricercatori Baikouzis della Rockefeller University di New York e Magnasco dell’Osservatorio Astronomico di La Plata, Argentina, hanno pubblicato sui Proceedings of the National Academy of Sciences, USA, prove aggiuntive di carattere astronomico a sostegno della suddetta eclisse solare.

Infatti, il giorno della vendetta di Ulisse era un giorno di Luna Nuova, condizione necessaria per una eclissi solare totale; 6 giorni prima, Venere era visibile alta nel cielo; 29 giorni prima le costellazioni delle Pleiadi e di Boote erano visibili al tramonto; 33 giorni prima, Mercurio era alto all’alba.

La quasi simultaneità di tali fenomeni astronomici, che in genere avvengono in tempi molto diversi tra loro, ha permesso ai ricercatori di giungere alla conclusione che la data dell’eclissi solare di cui parla Omero nel XX libro dell’Odissea è proprio quella del 16 aprile 1178 a.C.

Check Also

CRBC265857_ARCA824_1274_01

Le neviere, il freezer del passato

Fino ad un secolo fa la neve nelle neviere era così preziosa da essere denominata …