Home / Clima / Foreste e clima, un legame stretto che plasma il Pianeta

Foreste e clima, un legame stretto che plasma il Pianeta

Le aree boschive ricoprono circa il 30% della superficie terrestre e, tra i tanti ruoli che svolgono, rappresentano anche un importante filtro dell’aria: attraverso la fotosintesi clorofilliana provvedono infatti a rimuovere grosse quantità di anidride carbonica dall’atmosfera, in misura inferiore solo a quanto fatto dagli oceani. Insomma foreste e clima (e quindi anche cambiamento climatico) sono davvero legati in modo assai stretto.

Foreste e clima articolo

Ma le aree forestali sono importantissime anche perché alimentano un importante flusso di vapore verso l’atmosfera: ogni giorno evaporano dalle foreste circa 60 miliardi di metri cubi d’acqua. Enormi quantità di vapore che poi viene riutilizzato nell’atmosfera per produrre nuvole, piogge e ogni altro tipo di fenomeno atmosferico.

Ma la funzione più importante delle foreste è probabilmente l’effetto “stabilizzante” che hanno sul clima, ovvero la loro capacità di limitare il riscaldamento dell’atmosfera. In un ambiente più caldo le piante sono infatti soggette a una più intensa evaporazione, e danno vita quindi a una maggiore copertura nuvolosa sulla regione in cui la foresta si trova, limitando di conseguenza l’assorbimento di radiazione solare da parte del suolo, costretto così a sua volta a raffreddarsi gradualmente, fino ad annullare il riscaldamento iniziale.

Oggigiorno però le risorse forestali della Terra sono in forte pericolo, soprattutto a causa dell’azione di deforestazione dell’uomo. Un’aggressione al patrimonio forestale che si è fatta sentire soprattutto nelle regioni tropicali, dove è collocato circa il 50% della superficie boschiva del Pianeta.

Oltre all’azione deliberata dell’uomo c’è però un altro fenomeno, sempre di origine antropica, che minaccia seriamente le foreste: le piogge acide. Quando le scorte di composti di calcio presenti nel suolo vengono neutralizzate nelle reazioni con i composti acidi, l’humus, come un filtro intasato, lascia infatti penetrare i potenti veleni portati dall’acqua piovana fino alle radici degli alberi, condannandoli a inevitabile morte.

Check Also

CRBC265857_ARCA824_1274_01

Le neviere, il freezer del passato

Fino ad un secolo fa la neve nelle neviere era così preziosa da essere denominata …