Home / Curiosità (page 5)

Curiosità

Aumentano i costi assicurativi a causa di temporali violenti

Danni temporali COPERTINA

Il clima sta cambiando e, in tutto il Mondo, si sta estremizzando: ciò significa che fenomeni volenti ed estremi si stanno presentando con frequenza via via maggiore. Insomma, cicloni tropicali più potenti, ondate di caldo più intense e durature, periodi di siccità più insistenti e temporali violenti più frequenti. A …

Leggi tutto »

L’eccezionale grandinata che fece strage di bramini

Skeleton Lake Copertina

La grandine è uno dei fenomeni atmosferici più devastanti, anche se raramente costituisce un serio pericolo per l’Uomo. Tuttavia nel passato dell’India vi sono tracce di una eccezionale grandinata dagli esiti incredibilmente letali. Il luogo in cui si è consumato il tragico evento è la zona del Lago Roopkund, posto …

Leggi tutto »

Sonno, gufi e allodole: molti con l’ora del sonno stravolta da ritmi circadiani starati

Fig.q1 - Sonno Cats In Care

L’orologio biologico che regola il sonno si esprime in maniera diversa da individuo a individuo. “I serotini” e “I mattutini” Molti mammiferi, come orsi, pipistrelli, scoiattoli o tartarughe, vanno in letargo in inverno. Gli uomini non hanno questa peculiarità ma dispongono di delicati sincronizzatori dell’attività sogno-veglia regolati da un orologio …

Leggi tutto »

Storia della Meteorologia dalla fine del Medio Evo fino al 18esimo secolo. Seconda puntata

Fig.1 Il Barometro di Torricelli

Il Rinascimento pone le basi per una corretta interpretazione dei fenomeni del tempo. In Redazione Mario Giuliacci. Nel Rinascimento l’orientamento del pensiero porta finalmente ad affrontare i fenomeni atmosferici con un corretto atteggiamento scientifico. Vengono inventati e costruiti i primi strumenti meteorologici: l’anemometro e l’igrometro (Leonardo), il pluviometro (Castelli), il …

Leggi tutto »

Dieci brevi freddure, a raffica, rigorosamente meteorologiche

Battute-Squallide-Corte-divertenti

Un poetico esempio: “Pierino, cos’e’ un temporale?”. “Sono delle nubi, che spaventate dai tuoni, scoppiano a piangere”. In Redazione Mario Giuliacci Perché l’aria del mattino è molto fredda? Perché e’ stata fuori tutta la notte! Se hai caldo devi vivere in ambienti ventilati; se gli ambienti hanno solo quattro lati …

Leggi tutto »