Home / Curiosità / Cacciatori di Uragani – Gli squadroni di cacciatori professionisti

Cacciatori di Uragani – Gli squadroni di cacciatori professionisti

A seguito della riuscita e proficua impresa del colonnello Duckworth (prima puntata) sia l’Army Air Force, diventata nel 1947 U.S. Air Force, che la U.S. Navy già a partire dal 1944 dettero inizio a voli regolari all’interno degli uragani, con l’obiettivo dichiarato di raccogliere informazioni per migliorare le previsioni e prevenire tempestivamente disastri su suolo e proprietà americane.

NOAA-AOC

A tale scopo vennero creati specifici squadroni aerei con mansioni meteorologiche, quelli degli hurricane hunters (letteralmente “cacciatori di uragani”). Per decenni piloti temerari si sono tuffati nel cuore di violentissime tempeste, e mentre già dal 1975 la Marina Americana non effettua più voli negli uragani, uno squadrone della Air Force Reserve effettua ancora voli di ricognizione, con velivoli WC-130 (in pratica la versione meteorologica dell’aereo da trasporto Lockheed C-130), in ogni uragano che si avvicini agli Stati Uniti.

La maggior parte dei voli all’interno delle tempeste tropicali attualmente è però effettuato dai velivoli del Centro di Operazioni Aeree (AOC) della NOAA. La flotta della NOAA è situata presso l’aeroporto di MacDill, nelle vicinanze di Tampa, in Florida. E’ costituita tra l’altro di due velivoli P-3 Orions, originariamente in dotazione alla Marina come pattugliatori anti-sottomarino, appositamente modificati e dotati di strumentazione meteorologica.

Hurricane Hunters 2

Il primo volo di un P-3 della NOAA in un uragano è datato 27 giugno 1976, quando fu violato il muro di nubi di Bonnie. Sempre nel 1976 il P-3 volò poi all’interno di Francis e di Gloria, avviando una brillante carriera che in tutti questi anni gli ha permesso di violare più di 70 uragani, fra cui Andrew (1992), Georges (1998) e Hugo (1989).

Nella prossima puntata il ruolo sempre più importante della NOAA nella “caccia” agli uragani…

Check Also

CRBC265857_ARCA824_1274_01

Le neviere, il freezer del passato

Fino ad un secolo fa la neve nelle neviere era così preziosa da essere denominata …