Home / Curiosità / Alieni tra le nuvole

Alieni tra le nuvole

Di recente studiosi delle Università di Sheffield e Buckingam hanno raccolto le prove dell’esistenza di microorganismi a oltre 25000 metri di quota al di sopra del suolo inglese. I risultati della ricerca, che potrebbero costituire la prova di una vera e propria “invasione aliena”, sono stati pubblicati anche sulla rivista scientifica Journal of Cosmology.

La presenza delle microscopiche forme di vita è stata scoperta grazie ai campioni d’aria raccolti da particolari palloni fatti salire fin nella Stratosfera. L’esperimento è stato condotto a fine luglio 2013 durante lo sciame meteorico delle Perseidi e potrebbe rappresentare una conferma della teoria in base alla quale organismi viventi (e forse la stessa vita sulla Terra) possono arrivare dallo Spazio portati proprio dai meteoriti.

A inizio 2013 la NASA aveva annunciato che in alcuni campioni di atmosfera raccolti a circa 6-7000 metri di altezza durante un volo a scopi scientifici al di sopra dell’Atlantico erano stati trovati ben 314 diversi tipi di batteri: tuttavia gli scienziati americani avevano imputato il fenomeno all’azione degli uragani che avrebbero trascinato fino a tali quote i leggerissimi batteri. Una meccanismo che al contrario non può spiegare in modo convincente i microorganismi rinvenuti dal team inglese, perché gli scambi gli strati atmosferici più bassi e la Stratosfera sono assai limitati.

Check Also

CRBC265857_ARCA824_1274_01

Le neviere, il freezer del passato

Fino ad un secolo fa la neve nelle neviere era così preziosa da essere denominata …